MONTONE

Borgo di origine medievale, Montone sorge in Umbria nella zona conosciuta come Alta Valle del Tevere sulla cima di una delle colline tanto amate da Piero della Francesca. Circondato dal verde, dai querceti e dagli olivi, quasi intatto nella sua originale bellezza, dalla sua cima domina la confluenza dei fiumi Tevere e Carpina.
A chi sale lungo i tornanti la cittadina appare d’improvviso alta, armoniosa, austera.
Case, chiese e conventi, sono cinti dalle mura impervie, che proteggono anche dai pericoli dell’edilizia. Entrando da una delle antiche porte, ci si perde nei vicoli ritorti e ombrosi adorni di gerani, dove non circolano auto, tant’è che il silenzio stupisce, e ad ogni affaccio si godono panorami indescrivibili.
Montone è la patria di Braccio Fortebraccio, nato da famiglia antichissima e nobile del luogo. Questi è famoso più che altro come capitano di ventura, ma si può dire che, a cavallo tra Medioevo e Umanesimo, anticipò la figura de “Il Principe” di Machiavelli, arrivando a costruire un “regnum italicum”.
Oltre all’UMBRIA FILM FESTIVAL organizzato dall’ Associazione Umbria Film Festival in collaborazione col Comune, nel borgo di Montone si svolgono altri eventi culturali e si celebrano feste in costume.

 

I LUOGHI DEL FESTIVAL

montone3