Omaggio a Janis Cimmermanis

Home / Omaggio a Janis Cimmermanis
Omaggio a Janis Cimmermanis

L’Umbria Film Festival celebra  con un omaggio una mente geniale e fantasiosa: il grande artista dell’animazione lèttone, Janis Cimmermanis.

Nato nel 1950 a Riga, Lettonia, si trasferisce a Leningrado per inseguire la sua passione: il cinema.

Si diploma, infatti presso l’Istituto di Teatro e Cinema nel 1980. Le sue prime opere come regista trovano radici nel teatro lèttone delle marionette: questa esperienza lo porta ad approfondire il campo dell’animazione e diventa presto regista per il Latvian Film Studio.  I suoi cortometraggi sono caratterizzati dall’uso della tecnica stop-motion, di cui si rivela gran maestro, e dalla presenza di molto colore.

Tutte le sue opere hanno ricevuto applausi e riconoscimenti presso grandi festival internazionali, in Francia, Italia, Germania e molti altri Paesi.

Fra le più amate e premiate, ricordiamo Mischiefs (1990), The Three Musketeers (2005), The Tiger (2010), Corrida (2012) e Vasa (2013).

L’umorismo e la morale finale, mai scontata, sono sempre presenti nei lavori di Janis Cimmermanis.

Dopo più di trent’anni di carriera, il regista si dimostra ancora, sempre e comunque, un artista capace di meravigliare e stupire tutti, grandi e piccini.